venerdì 21 settembre 2012

RADDOPPIO VEGA: SIAMO CONTRARI


Il clima da campagna elettorale ha già creato confusione, generando una caccia alle streghe immotivata, indirizzata soprattutto verso la rappresentanza istituzionale di SEL all'interno del Comune di Pozzallo. In merito alla questione del raddoppio della piattaforma del campo Vega della Edison/ENI, il gruppo consiliare di SEL e l'assessore, con l'avallo di tutto il circolo, si sente di esprimere il proprio parere che rimane chiaramente negativo, in linea con l'indirizzo politico del partito a livello Nazionale e Regionale. 
Alla luce dei passaggi consumatisi nelle ultime settimane in città, ieri pomeriggio, nell'aula consiliare del Comune, il presidente Floridia ha dato seguito alla richiesta dei gruppi politici componenti la maggioranza convocando una conferenza dei capigruppo, invitando la Giunta comunale (presenti il sindaco e l'assessore Maiolino), e una delegazione della società EDISON, titolare al 60% del campo Vega. 
Nella conferenza sono venuti fuori dettagli fino ad ora sfocati, che ci hanno permesso di avere un quadro della situazione ancora più chiaro, quadro che si completerà con l'invito a breve di una delegazione di GREENPEACE. 
Le informazioni ricevute francamente non ci hanno convinto, ritenendo che la ricaduta economica sul territorio di circa 20 posti di lavoro sia veramente limitata rispetto alle vaghe aperture su una possibile riqualificazione degli impianti con sistemi di energia rinnovabile da noi suggerita, che per SEL rappresentano il futuro non solo dell'economia ma anche della sostenibilità ambientale. Inoltre nessuna rassicurazione è stata data rispetto ad un possibile investimento in strutture a servizio della comunità pozzallese.
Respingiamo al mittente ogni attacco mediatico strumentale, promosso da chi, ancora una volta, sente la necessità di soddisfare il proprio bisogno di visibilità, magari spinto da esigenze elettoralistiche e personali. 
In democrazia, riteniamo legittimo che il nostro sindaco e i nostri alleati possano aver maturato un'idea diversa dalla nostra, così come riteniamo legittima la nostra posizione, che non pregiudica in nessun modo, con sicuro dispiacere dei nostri detrattori,  il rapporto di fiducia e di sostegno reciproco che ci lega.

CIRCOLO SINISTRA ECOLOGIA LIBERTA' - "MENO ASSENZA" POZZALLO

mercoledì 19 settembre 2012

L'ASSESSORE MAIOLINO RIATTIVA LA CONSULTA GIOVANILE.



Questa mattina, l’assessore alle politiche giovanili del Comune di Pozzallo, Alessandro Maiolino, ha convocato la consulta giovanile, che era stata costituita mesi addietro e che mai era stata chiamata a mettere a punto progetti e programmi da presentare all’amministrazione comunale. L’assessore Maiolino ha voluto conoscere i membri del consiglio direttivo. E’ stato preso atto che diversi componenti precedentemente eletti, nel frattempo, sono decaduti per il limite di età di 29 anni. Pertanto, bisognerà provvedere, nel più breve tempo possibile, alla loro surroga. 
Intanto si è pensato di avviare una campagna pubblica di conoscenza, attraverso i vari network, per coinvolgere nella consulta il maggior numero di associazioni e organizzazioni giovanili presenti sul territorio.
Tra le varie iniziative in cantiere, la campagna di educazione ambientale per il corretto utilizzo e smaltimento dei rifiuti, la campagna di educazione alimentare e l’istituzione di una attività fotografica pomeridiana che consenta di individuare particolari siti e immobili all’interno della città al fine di giungere ad “un recupero della memoria” e ad un utilizzo in qualità di archivio per ciò che un domani non esisterà più .
Infine, sarà ripreso un questionario, già presentato nelle scuole, contenente il pensiero dei giovani pozzallesi, con le criticità, i desideri, le cose positive e quelle negative, osservate dal punto di vista dei giovani.
Il tutto sarà poi presentato all’amministrazione comunale.
“Credo nello strumento della consulta giovanile – afferma l’assessore Maiolino – ed è mio forte desiderio sostenerla affinchè possa essere utilizzata dai giovani pozzallesi come strumento democratico di partecipazione alla vita politica della città”

martedì 18 settembre 2012

ENNIO AMMATUNA CANDIDATO ALLE REGIONALI: VOLTIAMO PAGINA!




Lunedì sera, al circolo pozzallese di Sinistra Ecologia e Libertà  “M. Assenza” si è tenuta una partecipata assemblea di iscritti e simpatizzanti che ha ufficializzato la candidatura di Ennio Ammatuna per le prossime elezioni regionali siciliane del 28 Ottobre.
Il giovane candidato – tra i più giovani in provincia e il più giovane tra i candidati di Pozzallo – ha messo a disposizione con generosità il suo impegno per questo progetto di rinnovamento della classe dirigente siciliana, in supporto alla candidatura a presidente della regione di Claudio Fava per una vera discontinuità con il gattopardismo siciliano che ha portato prima a Cuffaro e poi a Lombardo.
“La nostra proposta è quella di voltare pagina per una Sicilia veramente libera”, afferma il giovane candidato che oggi non ricopre alcun ruolo istituzionale, “e lo possiamo fare solo perché riapriamo la partita mettendo in gioco una squadra che fa del Noi il proprio stile di partecipazione”.
“La mia candidatura, a differenza delle tante prime donne e dei solisti che si vedono già in giro è la scelta di tutti, proprio perché non piove dall’alto delle segreterie di partito che fanno a pugni per imporre (l’ennesima) candidatura di questa o quella corrente. Va anche oltre gli stessi partiti nell’ambito del centrosinistra coinvolgendo liberi cittadini, movimenti e società civile”.
La campagna elettorale sarà svolta in rigorosa sobrietà, in linea con quella vincente delle amministrative di Maggio, e già da Sabato prossimo si attende a Pozzallo la presenza di Claudio Fava per l’incontro con la città.
Auguriamo al giovane Ennio Ammatuna buon lavoro, sapendo che la gratuità e la generosità dell’impegno troveranno il consenso di chi vuole voltare veramente pagina nella nostra terra.



Circolo SEL “Meno Assenza” Pozzallo

giovedì 16 agosto 2012

ESTRAZIONE LOTTERIA SEL

 i numeri estratti sono:

1 premio:2055

2 premio:1102

3 premio:0141

PER RITIRARE I PREMI CONTATTARE LA SEGRETERIA SEL.

sabato 11 agosto 2012

OPERAZIONE SPIAGGE SICURE


Sinistra Ecologia e Libertà plaude per il risultato ottenuto grazie all’applicazione dell’ordinanza sindacale con cui si è iniziato a ridurre fortemente, rispetto allo stesso periodo degli scorsi anni, il campeggio selvaggio sulle nostre spiagge. Campeggio e falò peraltro già vietati da una legge nazionale vigente da anni su tutte le coste.
Si tratta di contemperare la necessità di turismo responsabile con il rispetto delle regole per evitare emergenze igienico-sanitarie, di sicurezza e di tutela dell’ ambiente invece necessari per la vita di una comunità.
Aver innalzato il livello di convivenza civile anche in questo periodo di massima affluenza, adeguandoci agli altri comuni della nostra provincia come Marina di Ragusa (Rg), Scoglitti e Santa Croce per Vittoria e da quest’anno anche Ispica,  aver adottato misure e disposizioni simili a quelle di altri comuni rivieraschi di regioni a sviluppo turismo avanzato (come l’Emilia Romagna e la Toscana ad es.), ci fa ben sperare che l’azione di questa nuova amministrazione vada verso il prospettato Cambiamento proposto nel programma di governo e reclamato a gran voce dai pozzallesi che si sono espressi con il voto sostenendoci.

Il circolo di Sinistra Ecologia e Libertà “Meno Assenza” – gruppo consiliare SEL   

BISOGNAVA SPENDERE MIGLIAIA DI EURO, ALTRO CHE ARTISTI LOCALI!


Stamattina leggendo un articolo apparso su un quotidiano, mi sono chiesto con quale spirito il consigliere comunale Roberto Iozzia prende voce per dire che questa Amministrazione non ha avuto sufficiente "fantasia" nel creare un'offerta di spettacoli per i turisti capace di incrementarne il flusso e dare respiro ai commercianti. Siamo nel pieno di una crisi economica e politica che ha messo in ginocchio intere Nazioni, nel nostro piccolo, il Comune di Pozzallo soffre terribilmente per le conseguenze di una "finanza creativa" che ci ha portato sull'orlo del precipizio, eppure il consigliere Iozzia afferma che era necessario spendere maggiori risorse per la realizzazione di eventi di una certa portata, perchè non basta aver dato voce e sostegno agli artisti locali, occorrevano "fantasia" e grandi spettacoli, magari come quelli costati 40.000 euro a serata negli anni passati. Sinceramente non capisco, l'uscita del consigliere Iozzia forse è dettata dalle difficoltà che i commercianti, categoria a cui appartiene, stanno vivendo in questo momento, ma mi sarei aspettato maggiore senso di responsabilità e forse una visione delle cose più accurata. Per l'intero programma dell'estate pozzallese 2012 sono stati impegnati fondi che normalmente in questo comune sono stati spesi in una sola serata, si è cercata la collaborazione degli operatori turistici e commerciali, si è dato spazio ai tanti artisti locali, bravi e da sempre poco valorizzati, insomma, si è fatto di necessità virtù. Imputare a questa amministrazione le ragioni di una crisi ormai senza confini, mi appare strumentale, pretestuoso e assolutamente fuori luogo.
Per concludere, riferendomi alla polemica riguardo al transito dei turisti maltesi che non spendono soldi in città, flusso che, secondo Iozzia, questa amministrazione non è in grado di intercettare, mi viene in mente il caso di due anni fa quando per due granite e due briosche, dei turisti maltesi hanno pagato 18,00 euro in un bar della città: il sindaco e gli assessori possono pure affittare degli autobus e portare i maltesi fin dentro le attività commerciali, ma fino a quando l'offerta non sarà equilibrata e "turistica" difficilmente riusciremo a fare un secondo giro! Occorre programmazione, collaborazione e disponibilità da aprte di tutti, le polemiche, secondo me, contribuiscono solo ad aggravare la situazione.
 
Alessandro Maiolino
Assessore allo Spettacolo  

mercoledì 8 agosto 2012

Terza festa SEL Pozzallo: un grande successo!


Cala il sipario alla festa di Sinistra Ecologia Libertà a Pozzallo.  La kermesse, giunta ormai alla sua terza edizione, ha visto la presenza di migliaia di cittadini  e turisti che hanno avuto la possibilità di ascoltare pratiche di buona politica, dibattiti, musica live. Fra gli stand che hanno registrato un grandissimo interesse da parte del pubblico, si sono susseguite le mostre su Meno Assenza e quella sul fumetto d’autore, l’allegria dei giochi e la gastronomia tipica della festa.
Dal palco centrale si sono alternati Claudio Conti  della segreteria regionale di Legambiente, lo scrittore Carlo Ruta oltre agli attori Giorgio Sparacino, Luigi Amodeo, Piero Pisana, Ciccio Schembari. Nicola Colombo ha presentato in anteprima il libro in omaggio al maestro Rino Giuffrida, evento partecipatissimo che ha visto tra gli ospiti la professoressa Grazia Dormiente e l’onorevole Natalino Amodeo.
La terza festa ha voluto rappresentare un momento importante di confronto e di dibattito dei cittadini a 60 giorni dalla vittoria decretata dal voto della “Pozzallo migliore” . SEL, che è forza di governo della Città, ha voluto saldare il legame col proprio territorio e si propone come modello di Bella politica con Claudio Fava Presidente della Regione Sicilia.
Sinistra Ecologia Libertà vuole ringraziare tutti i partecipanti e i volontari che hanno permesso la realizzazione della festa per tutti i cinque giorni. L’appuntamento è per il prossimo anno!

martedì 31 luglio 2012

FESTA SEL POZZALLO 2012


3^ FESTA
DI SINISTRA
ECOLOGIA LIBERTA'
DA VENERDI 3 A MARTEDI 7 AGOSTO 2012

LUNGOMARE PIETRENERE

POZZALLO


PROGRAMMA










VENERDI 3 AGOSTO


ore 19                         - Apertura stands expo


-      Inaugurazione mostre:

di fotografia: Storia di Meno Assenza per immagini
di pittura: espongono Antonella Genuardi e Leonardo Ruta
di fumetti: OMAGGIO A HUGO PRATT Corto Maltese, uno di noi


ore 20 ( spazio giochi ) - TORNEO PLAY STATION
                                   ( il torneo continuerà per tutti i giorni della Festa)

ore 20.30 ( Spazio info )  Workshop: RACCOLTA DIFFERENZIATA:
                                           COME ORGANIZZARLA A POZZALLO
                                            con CLAUDIO CONTI
                                            della segreteria regionale Legambiente


ore 21.30 ( palco centrale ) - SPETTACOLO MUSICALE
                                                LOCANDA DI CRIS in concerto

ore 23.30 ( Nichi's bar) – Live music DJ SET
                                          a cura del gruppo AREA 8 CLAN
                                          ( per tutta la durata della Festa )










SABATO 4 AGOSTO

ore 19.30 – 24 ( stand SEL ) RACCOLTA FIRME
                                                PROPOSTA DI LEGGE DI INIZIATIVA
                                                POPOLARE su
                                               REDDITO MINIMO GARANTITO

ore 20 – ( spazio fumetti )         OMAGGIO A BERARDI E MILAZZO

                                                KEN PARKER, ANTIEROE
                                                DEL NOSTRO TEMPO
                                                illustrazione della tesi di laurea
                                                di PAOLO NOTARNICOLA

ore 20.30 ( spazio cultura ) - Presentazione del libro di CARLO RUTA
                                                 ( anteprima nazionale ):
                                                 IL CASO GIUDICI: la morte misteriosa
                                                 del giornalista che indagò sui poteri forti
                                                  di Francia
                                                 
                                               Sarà presente l'Autore

ore 21.30 ( spazio cultura )  FLAHMOB BOOK

ore 21.30 ( palco centrale )        SPETTACOLO MUSICALE
                                                     GUERNICA band in CONCERTO
                                                     
                                                      a seguire brevi interventi politici di:
                                                      GIANLUCA FLORIDIA
                                                      Presidente del Consiglio Comunale
                                                      ALESSANDRO MAIOLINO
                                                       Assessore comunale
                                                       ANTONIO CALABRESE
                                                       coordinatore provinciale SEL



ore 23.30 ( nichi's bar )  - Live music
DOMENICA 5 AGOSTO



ore 20 ( area dellFesta) FLASHMOB RACCOLTA DIFFERENZIATA

ore 20 ( spazio cultura )     
                                               l'attore GIORGIO SPARACINO
                                     legge Dante:
                                     Ulisse nel XXVI Canto dell' Inferno

                                   a seguire: NO MUOS
                                                     proiezione video

ore 21 ( spazio dibattiti )  TRIBUNA POLITICA
                                                 INCONTRO  DEI CITTADINI
                                                 COL SINDACO LUIGI AMMATUNA
interverranno gli Assessori
e i consiglieri comunali di maggioranza

ore 21.30 ( palco centrale)  SPETTACOLO MUSICALE
                                              ALESSANDRA RISTUCCIA in:
                                              CoriNiuru,
                                              musica popolare d'autore
                                               
                                             
                                                  
ore 23.30 ( Nichi's bar )     Live music











LUNEDI 6 AGOSTO

ore 20 ( spazio cultura )       SERATA CABARET

                                                Performance dello scrittore-umorista
                                               LUIGI AMODEO               
                                    C'è poco da ridere... L'umorismo è una cosa seria!

                                                Quannu i muricani scinnieumu o Pizzaddu
                                                PIERO PISANA SHOW

                                                I cunti ri na vota...
                                               col narrAttore CICCIO SCHEMBARI




ore 21.30 ( palco centrale )         SPETTACOLO MUSICALE
                                                      NEVADA
                                                       e AREA 8 CLAN
                                                       in concerto
                                                      
                                                    
                                                        
ore 23.30 ( Nichi's bar )       Live music













MARTEDI 7 AGOSTO

ore 20 ( spazio cultura )                               OMAGGIO AL MAESTRO
                                                                       RINO GIUFFRIDA
                                         presentazione del libro di NICOLA COLOMBO
                                      
                                             intervengono:
-      on. NATALINO AMODEO
-       prof.ssa GRAZIA DORMIENTE
                                              sarà presente l'Autore


ore 21 ( stand mostre )       PREMIAZIONE CONCORSO
                                             DI FOTOGRAFIA

ore 21.30 ( palco centrale )  SPETTACOLO MUSICALE
                                         
                                         TURI DI PASQUALE, SARO TRIBASTONE,
                                         FIAMMETTA POIDOMANI,
                                         PEPPE DI MAURO in:
                                          Musica del Sud Italia



ore 23 ( palco centrale )       ESTRAZIONE BIGLIETTI VINCENTI
                                               SOTTOSCRIZIONE A PREMI
                                                     
                                     

ore 23.30 ( Nichi's bar)             Live music

ore 24 ( stand gastronomico )  Spaghettata di mezzanotte
                                                    e arrivederci alla Festa.






SOTTOSCRIZIONE A PREMI
LOTTERIA DELLA FESTA



1° PREMIO
                                           QUADRO  dell'Artista
                                    FRANCESCO RINZIVILLO


2° PREMIO  
                                      STAMPA LITOGRAFICA dell'Artista
                                  LINA GENNARO


3° PREMIO

                                      BIGLIETTI A/R
                                  POZZALLO/MALTA
                                  PER DUE PERSONE
                                  offerti da VIRTU FERRIERS




1 BIGLIETTO 2 EURO

3 BIGLIETTI  5 EURO



ESTRAZIONE BIGLIETTI VINCENTI:
 MARTEDI 7 AGOSTO PRESSO PALCO CENTRALE
ORE 23 circa


DURANTE LA FESTA
FUNZIONERANNO:

stands espositivi commerciali

spazio giochi ( play station; barattoli; pesca fortunata )

Mostre di pittura, fumetti, fotografia

Libreria

Prodotti Libera Terra

stand gastronomico
con specialità tipiche locali



EVENTO SU FACEBOOK
nich's bar

sabato 28 luglio 2012

Gestione servizio rifiuti: ciò che è stato fatto, ciò che si dovrà fare




Il circolo di Sinistra Ecologia e Libertà esprime soddisfazione per la votazione all’unanimità con un solo voto di astensione del documento di indirizzo programmatico, proposto dai gruppi consiliari di Sel e della maggioranza, al consiglio comunale del 26 luglio 2012 convocato in via straordinaria ed urgente  sulla questione della gestione dei rifiuti del comune di Pozzallo, in seguito ai fatti e ipotesi di reato denunciati dalla GdF e dalla Procura di Modica.
Seppur nel rispetto del principio di non colpevolezza fino a condanna definitiva e ribadendo incondizionata fiducia nella azione della Magistratura e delle Forze dell’Ordine, SEL ha voluto cogliere l’occasione per esprimere la propria identità politica fondata sul perseguimento della giustizia e della legalità.

Sin dall’inizio di questa vicenda SEL ha proposto una nota di indirizzo, a mezzo della quale ha denunciato la necessità di mettere in campo azioni politiche idonee a segnare una discontinuità politico-amministrative con il recente passato e a scongiurare il ricorso ad un regime di proroga (il quarto), quale sistema ordinario di assegnazione di incarichi e servizi, al fine di realizzare le condizioni per una buona politica e un buon governo. Per questi motivi SEL ha PROPOSTO:
1)    che il Comune di Pozzallo si costituisca parte civile nella ipotesi in cui venga disposto il rinvio a giudizio della ditta appaltatrice;
2)    che i dirigenti e i funzionari comunque coinvolti al fine anche di meglio difendersi dalle accuse a loro mosse siano sospesi da incarichi e responsabilità attinenti al servizio RSU;
3)    che si rinnovi la richiesta al Soggetto attuatore  dei necessari atti amministrativi necessari alla revoca dell’appalto della gestione del servizio di nettezza urbana, garantendone la continuità;
4)    che si impongano direttive precise agli uffici comunali competenti al fine di accelerare al massimo l’iter per il nuovo bando di gara del servizio RSU.

Non sono più tollerabili ritardi e lungaggini perché secondo SEL va accelerato il percorso per la costituzione della società consortile, SRR, che assolva ad un così delicato compito.
Il tal senso la deputazione regionale deve impegnarsi per abbattere ulteriori tempi morti per il conseguimento dello scopo.

Solo attraverso un percorso virtuoso - fatto proprio dall’Amministrazione Comunale, dimostrando la volontà di muoversi nella direzione della discontinuità con i precedenti iter sulle proroghe del servizio - potranno realizzarsi i principi di trasparenza, di affidabilità, di qualità del servizio, di risparmio per i cittadini e razionalizzazione, incentivando differenziata, riciclo e coinvolgimento responsabile degli utenti.       

Sinistra Ecologia Libertà  Circolo “Meno Assenza” e il Gruppo Consiliare

NOTA DI INDIRIZZO DEL GRUPPO CONSILIARE SEL


Le recentissime vicende giudiziarie clamorosamente emerse dalle indagini della Magistratura e inerenti la gestione del servizio RSU nel nostro Comune impongono alcune precise ed immediate determinazioni, pur premettendo ogni presupposto di legittima presunzione di innocenza per gli imputati fino a giudizio definitivo.
Nel ribadire, dunque, incondizionata fiducia nell’azione della Magistratura  e delle Forze dell’Ordine impegnate nella delicatissima e intrigata vicenda, si ritiene opportuno che:
- Il Comune di Pozzallo, tramite la sua Amministrazione, si costituisca parte civile negli eventuali successivi procedimenti penali in itinere;
- I Dirigenti e i Funzionari comunali comunque coinvolti nella vicenda e chiamati a difendersi in Tribunale, al fine anche di meglio difendersi dalle accuse a loro mosse, siano sospesi da incarichi e responsabilità attinenti al servizio RSU;
- Si rinnovi la richiesta all’Organizzazione regionale competente per i consequenziali atti amministrativi necessari alla revoca dell’appalto della gestione di servizio di nettezza urbana, garantendo la continuità del servizio ;
- Si impongano direttive precise agli uffici comunali competenti al fine di accelerare al massimo l’iter per il nuovo bando di gara del servizio RSU puntando sui principi di trasparenza, affidabilità, qualità del servizio, risparmio e razionalizzazione incentivando differenziata, riciclo, coinvolgimento responsabile dei cittadini-utenti;
- Nelle more dell’espletamento della gara alla nuova ditta vincitrice, l A.C. predisponga un percorso amministrativo virtuoso - concordato con le massime autorità istituzionali presenti nel territorio – finalizzato a garantire il servizio e il lavoro, nonché a impedire che siano gli utenti a pagare errori, colpe, e disservizi a loro non addebitabili.
Pozzallo, 23 luglio 2012
Il Gruppo Consiliare di Sinistra Ecologia Libertà

lunedì 2 luglio 2012

MUOS: MOZIONE DI INDIRIZZO DEI CONSIGLIERI DI SEL



Presentata da Sinistra Ecologia Libertà e sottoscritta da tutta la maggioranza la mozione di indirizzo in merito al sistema satellitare Muos.
“Abbiamo il dovere – afferma il consigliere  Giovanni Colombo, primo firmatario della mozione- di tutelare la bellezza, la salute, il futuro della nostra comunità. Ad un Mediterraneo controllato e crocevia di interessi militari contrapponiamo un Mediterraneo che sia promotore di pace e sviluppo fra culture diverse e coesistenti.
Non è ammissibile –continua il promotore della mozione-  che un impianto di così grande rischio passi inosservato agli occhi delle Istituzioni e riserviamo delle perplessità anche sull’azione del  governo regionale.
Chiediamo al Sindaco e all'Amministrazione comunale di farsi parte diligente e attiva sull'intera problematica assieme alle altre Istituzioni locali già impegnate nell'azione di contrasto al Muos. Sollecitiamo, altresì, l'adesione al coordinamento dei Sindaci che si battono contro l'installazione e l'attivazione delle antenne a Niscemi”.


Circolo SEL Pozzallo

martedì 12 giugno 2012

SEL A POZZALLO: UN'INTERA GENERAZIONE DI NUOVI DIRIGENTI

Il giorno della vittoria delle elezioni, davanti al caffè letterario "Rino Giuffrida"


E' arrivata ieri sera l'elezione del nostro compagno Gianluca Floridia a Presidente del Consiglio Comunale di Pozzallo. Con la sua elezione si completa il quadro venuto fuori da questa tornata elettorale che ha visto Sinistra Ecologia Libertà protagonista del cambiamento, in maniera tangibile e inequivocabile. Così, al momento i compagni impegnati nella nuova amministrazione sono quattro: Gianluca Floridia (Presidente del Consiglio), Giovanni Colombo (consigliere comunale), Rosa Galazzo (consigliere comunale), Alessandro Maiolino (assessore e consigliere comunale). Fra qualche settimana, così come preannunciato nei giorni scorsi, Maiolino presenterà le dimissioni da consigliere per dedicarsi al ruolo assessoriale (deleghe ai lavori pubblici, urbanistica, viabilità, politiche giovanili e spettacolo) e avverrà la surroga con il compagno Salvatore Duri. Sarà dunque formata da cinque persone la squadra di SEL all'interno di Palazzo La Pira, un risultato straordinario per un circolo che nasce ufficialmente il 25 aprile del 2010, appena due anni fa, che oggi ha duplicato il numero di tessere rispetto all'anno passato e che si appresta a diventare un punto di riferimento per la sinistra di tutta la provincia. 

Il Coordinamento cittadino vuole fare i migliori auguri di buon lavoro a questi giovani, perchè loro sono non solo il presente, ma anche e soprattutto il futuro della nostra città e sapranno compiere le scelte giuste per il bene di tutti, coadiuvati da tutti gli iscritti al partito che con il loro impegno e la loro passione hanno reso possibile tutto questo.
Grazie al nostro sindaco Luigi Ammatuna, che ha creduto in questa nuova generazione di dirigenti politici, insieme a loro sarà garanzia di serietà, trasparenza e innovazione.

Coordinamento Circolo SEL Pozzallo


mercoledì 16 maggio 2012

GUERRILLA GARDENING ALLA STATUA S. GIOVANNI!

Domani, 17 maggio 2012, dalle ore 9, gli iscritti del circolo di Sinistra Ecologia Libertà "Meno Assenza" di Pozzallo, organizzano una mattinata speciale di "guerrilla gardening" presso il lungomare Raganzino. Muniti di stivali, spazzoloni e rastrelli, si puliranno la vasca e la statua di S. Giovanni Battista, simbolo della nostra città. Il senso dell'iniziativa è quello di sensibilizzare l'opinione pubblica affinchè ci si senta più responsabili dei beni comuni, mettendo il proprio impegno in prima persona anche se c'è da faticare o sporcarsi le mani. Questo coinvolgimento diretto dei cittadini, dai più giovani agli adulti, fa si che in tutti maturi il rispetto per la cosa pubblica e l'attaccamento ai beni e alle strutture della nostra città. Pensiamo ci sia davvero una Pozzallo migliore e queste iniziative servono a farla emergere.

Alessandro Maiolino
Coordinatore SEL Pozzallo


Ecco il video dell'iniziativa!

martedì 8 maggio 2012

Le preferenze dei candidati di SEL a Pozzallo.

RISULTATI PREFERENZE DEI CANDIDATI DI SINISTRA ECOLOGIA LIBERTA' AL CONSIGLIO COMUNALE DI POZZALLO - AMMINISTRATIVE 2012

Alessandro Maiolino, 98
Giovanni Agosta,  20
Luca Armenia, 16
Carmelo Baglieri, 40
Giovanni Colombo, 115
Anna Damico, 0
Salvatore Duri, 70
Rocca Emmolo. 11
Gianluca Floridia, 149
Rosa Galazzo, 88
Vincenzo Gerratana, 19
Gaetano Giarrusso, 16
Gianni Iaci, 5
Rosalia Pistola, 0
Showa Pluchinotta 16
Corrado Rizza, 0
Graziano Savasta, 4
Raffaele Scala, 22
Antonio Sortino 6
Enza Strazzulla. 31


GRAZIE A TUTTI I CANDIDATI PER L'IMPEGNO E PER L'OTTIMO RISULTATO COMPLESSIVO OTTENUTO CON LO SFORZO DI TUTTI, NESSUNO ESCLUSO.

In grassetto gli eletti.

domenica 15 aprile 2012

COMIZIO DI LUIGI AMMATUNA SINDACO



OGGI, DOMENI 15 APRILE 2012, ALLE ORE 20 IN PIAZZA DELLE RIMEMBRANZE, COMIZIO DI LUIGI AMMATUNA, CANDIDATO A SINDACO DI POZZALLO.

PARLERANNO:

FRANCESCO GUGLIOTTA - PARTITO SOCIALISTA ITALIANO

ALESSANDRO MAIOLINO - SINISTRA ECOLOGIA LIBERTA'

MARCO SUDANO - POZZALLO GIOVANE


TUTTA LA CITTADINANZA E' INVITATA A PARTECIPARE

C'E' UNA POZZALLO MIGLIORE!

venerdì 13 aprile 2012

FEST'INSIEME DI PRIMAVERA


Martedì 24 aprile 2012 - ore 21
presso la Mensa Interaziendale (zona ASI), Sinistra Ecologia Libertà organizza una cena sociale insieme a tutti i candidati, le loro famiglie e i supporters, incontrando Luigi Ammatuna, candidato a sindaco di Pozzallo per le prossime amministrative.
Un momento per condividere insieme un momento di riflessione politica, con musica, karaoke, balli e intrattenimento. La cena sociale rappresenta un'occasione per testimoniare un'adesione convinta alle Nostre Ragioni che inducono a credere che anche a Pozzallo la Sinistra Unita e Nuova possa contribuire a cambiare in meglio la Nostra Città.

C'E' UNA POZZALLO MIGLIORE e noi la faremo VINCERE!

mercoledì 11 aprile 2012

LISTA DEI CANDIDATI DI SINISTRA ECOLOGIA LIBERTA' ALLE AMMINISTRATIVE 2012 DEL COMUNE DI POZZALLO


Sinistra Ecologia Libertà, per le elezioni amministrative del 6 e 7 maggio 2012 che si svolgeranno nel Comune di Pozzallo (RG), ha presentato la seguente lista di candidati:

N COGNOME E NOME LUOGO E DATA NASCITA
1 MAIOLINO ALESSANDRO DETTO ALEX SINAGRA (ME) 21/09/1976
2 AGOSTA GIOVANNI RAGUSA (RG) 19/08/1990
3 ARMENIA LUCA MODICA (RG) 17/06/1985
4 BAGLIERI CARMELO MODICA (RG) 22/06/1971
5 COLOMBO GIOVANNI RAGUSA (RG) 08/10/1987
6 DAMICO ANNA MOLFETTA (BA) 01/12/1946
7 DURI SALVATORE POZZALLO (RG) 08/11/1960
8 EMMOLO ROCCA DETTA IUCCIA S. CROCE CAMERINA 08/04/1955
9 FLORIDIA GIANLUCA RAGUSA (RG) 25/07/1977
10 GALAZZO ROSA RAGUSA (RG) 21/08/1979
11 GERRATANA VINCENZO DETTO ENZO POZZALLO (RG) 23/11/1968
12 GIARRUSSO GAETANO CATANIA (CT) 09/03/1972
13 IACI GIOVANNI DETTO GIANNI MODICA (RG) 08/06/1982
14 PISTOLA ROSALIA DETTA ROSSELLA PALERMO (PA) 11/04/1963
15 PLUCHINOTTA SHOWA ANTONIO CARMELO DETTO SHOWA MILANO (MI) 10/06/1981
16 RIZZA CORRADO MODICA (RG) 15/09/1970
17 SAVASTA GRAZIANO MODICA (RG) 12/01/1987
18 SCALA RAFFAELE POZZALLO (RG) 11/02/1954
19 SORTINO ANTONIO POZZALLO (RG) 21/02/1960
20 STRAZZULLA ENZA POZZALLO (RG) 05/01/1969

La lista è collegata alla candidatura a sindaco di Luigi Ammatuna che ha comunicato fra gli assessori designati il consigliere uscente e coordinatore del circolo pozzallese Alessandro Maiolino.

E' stato svolto un grande lavoro per cercare di costruire una lista quanto più rappresentativa possibile, giovane e realmente competitiva, centrando l'obiettivo iniziale di una squadra di candidati con età media non superiore ai 40 anni.
E' il momento che la sinistra pozzallese dimostri la sua capacità di governo, attraverso scelte forti e significative, che passino dal coraggio delle nuove generazioni che ci mettono la faccia non per il dato anagrafico ma per il reale bisogno di rinnovamento.
Sinistra Ecologia Libertà chiede a tutti i Pozzallesi che si rivedono negli ideali della sinistra, dell'ecologia e della libertà un sostegno deciso e coeso affinchè il vento fresco della buona politica possa accarezzare anche la nostra meravigliosa città.
C'E' UNA POZZALLO MIGLIORE e noi la faremo vincere!

Coordinamento circolo SEL "Meno Assenza" Pozzallo

giovedì 5 aprile 2012

GENERAZIONEZERO: POZZALLO, PORTA DELLE MIGRAZIONI, CITTÀ SOTTO INDAGINE. PARLA MAIOLINO


Intervista pubblicata da generazionezero.org

Alessandro Maiolino si candida al Consiglio Comunale di Pozzallo per Sel, una città in provincia di Ragusa, che è stata al centro di indagini da parte della magistratura, indagini che riguardavano il sindaco uscente Sulsenti. Qui Maiolino risponde alle nostre domande.

Pozzallo è una città viva?
Da pozzallese non posso certo dire il contrario! La nostra città ha dimostrato sempre un certo fermento intellettuale e sotto il profilo dell’impegno dei giovani nelle “cose comune” gli ultimi anni hanno registrato prese di posizioni interessanti, specialmente quando si è trattato di parlare dei loro problemi. Certo, una maggiore coscienza delle potenzialità collettive potrebbe aumentare la qualità generale delle iniziative e migliorare il vivere quotidiano di noi tutti.

Che cosa ha fatto l’amministrazione di Sulsenti per le politiche giovanili?
Sono arrivati dopo anni di lustro apparente, in cui la nascita di locali e la presenza di big della musica nelle estati pozzallesi hanno illuso tutti che la strada del turismo e dello sviluppo fosse segnata. In realtà le politiche giovanili sono falsamente riempite da contenuti evanescenti: continuo a dire che la nascita di un centro giovanile polifunzionale potrebbe convogliare tutte le energie positive che i giovani pozzallesi hanno in mille progetti, con risultati di altissimo livello e a tutti i livelli e questo è solo un esempio delle cose che un’amministrazione attenta dovrebbe fare immediatamente. La componente “giovane” dell’amministrazione Sulsenti è stata troppo esigua e sopratutto fatalmente inconcludente.


Che rapporto ha con i migranti la città di Pozzallo?
E’ ormai noto a tutti come Pozzallo sia stata negli ultimi anni una delle porte d’accesso d’Europa per migliaia di uomini e donne in cerca di speranza. Mi sento di dire che, tirando le somme, il bilancio è se non positivo quantomeno in parità, poichè, se da una parte non sono mancate tensioni e disagi nel centro di accoglienza, dall’altra la comunità pozzallese ha risposto bene, sottolineando ancora una volta la grande apertura e disponibilità della nostra gente. E’ chiaro che molto ancora si deve fare, sotto il profilo della sicurezza e delle opportunità.

I politici dell’amministrazione Sulsenti o della maggioranza al Consiglio Comunale hanno una buona situazione a livello di trasparenza? Alcuni di loro sono indagati?
L’amministrazione Sulsenti, nella sua quasi totale interezza, è stata oggetto di indagini da parte della magistratura. Premetto che non sono un giustizialista ma amo profondamente la legalità e dico che, se le indagini porteranno alla certezza che sono stati consumati dei reati, chi li ha commessi deve pagare. Aggiungo però che non sono d’accordo neanche con certe pratiche “terroristiche” che spesso sono state messe in campo da parte di alcuni attori della politica non per sete di giustizia ma a solo scopo propagandistico-elettorale a lungo raggio, non in linea con i principi del rispetto per le istituzioni. La verità è che molti accusatori sono stati in passato artefici di condotte simili, se non peggiori. Pozzallo ha bisogno ora di chiarezza, pulizia e di gente appassionata per la cosa pubblica.

Che proposte ha Alessandro Maiolino per Pozzallo?
Potrei stare qui a scrivere almeno un centinaio di pagine, quando si sta in opposizione per 5 anni si ha modo di pensare parecchio e maturare idee e progetti. Vorrei comunque avere la possibilità di concretizzarne alcuni, che in parte sono stati già approvati da questo Consiglio Comunale e mai attuati (Testamento biologico, Acqua pubblica alla spina, commissione per la legalità e la sicurezza, centro giovanile polifunzionale, revisione PRG, ecc.) e altri da portare in cantiere, come il Bilancio partecipato, la nascita nel porto di Pozzallo di un polo per i lavori offshore, la creazione di un parco naturale, la destagionalizzazione del turismo con la creazione di alcuni musei tematici, il potenziamento della differenziata e incentivi per il sostegno delle energie rinnovabili, l’ammodernamento della pubblica amministrazione con l’ausiolio di software open source, wi-fi e un portale efficiente dal quale i cittadini possano ottenere risposte e documenti direttamente da casa propria. Insomma, ho davvero troppe idee in testa e probabilmente in questo momento di crisi profonda è anche difficile convincere che è possibile metterle in pratica, ma non c’è dubbio che la prima cosa da fare è attuare un serio piano di risanamento economico che permetta lo sviluppo e la realizzazione di progetti alternativi come quelli che le ho citato.

In che rapporti sta Sel con il resto del centro-sinistra in città?
Abbiamo costruito una coalizione di centro sinistra solida, chiara e forte, insieme ai Socialisti e a due liste civiche che negli ultimi anni si sono distinte per la loro azione politica vicina alle nostre idee. Non è stato possibile avere al nostro fianco il PD, nonostante mesi e mesi di incontri e scontri. Vede, il problema vero è che è stata portata avanti una sistematica distruzione del centro sinistra pozzallese per scopi elettorali personali, impedendo di fatto che una nuova generazione di politici potesse finalmente avere voce in capitolo, mascherando neanche tanto bene l’egemonia di pochissimi, prediligendo accordi sotto banco che portassero comunque al potere. SEL ha preferito il confronto, il dialogo e la costruzione di un progetto serio attorno a Luigi Ammatuna, al posto di ritrovarsi fianco a fianco a Berlusconiani e destrorsi. Il PD ha fatto la scelta opposta. Chi ha avuto ragione? Presto lo scopriremo.

Come giudichi la situazione provinciale di Sel e del centro-sinistra? Ti hanno stupito le rivelazioni sugli accordi elettorali a Vittoria?
In un primo momento ho pensato di getto che il fiume di parole proveniente da Vittoria potesse nuocere al lavoro di tessitura fatto in provincia. Riflettendo però a mente serena, probabilmente anche perchè il mio ruolo di coordinatore cittadino me lo impone, bisogna saper dividere ciò che accade nelle singole realtà da ciò che invece sono discussioni a livelli più alti. E’ normale che non mi fa piacere leggere o sentire dei dissapori e delle vere e proprie “battaglie” a colpi di comunicati fra i miei compagni di partito e la FDS, vorrei che entrambe le parti facessero un passo indietro e mettessero la parola fine a tutto questo, proprio per agevolare il cammino unitario che si sta tentando di fare, fra mille difficoltà, nella provincia di Ragusa. Sarò un po’ ingenuo, ma credo ancora che la politica sia solo servizio e che gli ideali sono prima di tutto l’espressione di come ci comportiamo non solo in politica ma anche nella vita di tutti i giorni. Andiamo avanti, c’è solo bisogno di unità e non solo nelle liste elettorali.